In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Onda Pride 2017

 

onda-pride-2017-
Sta per iniziare la stagione dei Pride che attraversa tutta la penisola da Nord a Sud. Si inizia il 27 maggio ad Arezzo e si conclude il 19 agosto a Gallipoli. E non è solo una sfilata…




 

Ed è di nuovo stagione di Pride. Come sempre attraverserà tutta la penisola, infatti sono previsti ben 22 appuntamenti con tanti eventi cartina-onda-17okcollaterali alla sfilata.
Si inizia il 27 maggio con Toscana Pride ad Arezzo e si conclude il 19 agosto con Salento Pride a Gallipoli.


Tutti gli appuntamenti, con relative informazioni, li trovate nel sito Onda Pride. Cercate quello nella vostra città o il più vicino o quello che più vi piace e partecipate. È importante, anche se abbiamo ottenuto la legge sulle unioni civili. C’è ancora molta strada da fare per vincere omofobia e pregiudizio e anche la sfilata è utile per affermare che esistiamo e che ne siamo orgogliosi e che non abbiamo paura.

 

La giornata dell’orgoglio


È bene ricordare che il Pride nasce come “giornata dell’orgoglio Lgbt” per ricordare i moti di Stonewall del 27 giugno 1969. La data scelta dal movimento internazionale è il 28 giugno ma, per evitare sovrapposizioni, ogni città decide una data più consona alle proprie esigenze. Quest’anno sia il World Pride che l’EuroPride si terranno a Madrid.


In Italia la prima manifestazione pubblica di omosessuali, come ricorda Wikipedia, si è tenuta il 5 aprile 1972 a Sanremo. Allafuori1974- manifestazione parteciparono una quarantina di persone appartenenti alle associazioni omosessuali aderenti: il Front homosexuel d'actionrévolutionnaire (FHAR) francese, il Movement Homosexuel d'Action Révolutionnaire (MHAR) belga, il Gay Liberation Front britannico, l'Internationale Homosexuelle Révolutionnaire (IHR), di recente costituzione, ed il Fuori! italiano. Tra gli esponenti italiani figurarono Angelo Pezzana, Mario Mieli ed Alfredo Cohen. Vi partecipò anche Françoise d'Eaubonne.

Pochi conoscono il FUORI!, anch’io ne ho fatto parte a Milano, se volete saperne di più seguite il link, c’è anche un’intervista al mitico Pigi Mazzoli.











 

 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Lunedi, 18 Dicembre 2017 21:35:44

Esegui Login o registrati




Siamo qui grazie a:
AGISLAB-MI 1
vai



Cerca

This Web Site can be translated to your language:

Iscriviti alla nostra newsletter

 


Save the Children
save-the-children 
Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 
FacebookTwitterLinkedin