In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Copacabana addio e Il Giardino a Queerbook

 

queerbook

La presentazione dei libri di Mario Nati si terrà, con la partecipazione di Paolo Poli, il 5 novembre alle 18 presso IBS Bookstore a Firenze.





 

“Copacabana addio" e "Il giardino": un romanzo ed una raccolta di racconti di Mario Nati pubblicate on line, verranno presentati, con la partecipazione di Paolo Poli, giovedì 5 novembre alle 18 presso IBS Bookstore in via de' Cerretani 16/R a Firenze nell'ambito di Queerbook, il ciclo di presentazioni promosso da IREOS, Centro servizi autogestito comunità queer di Firenze.
 

"Copacabana addio" è un romanzo che si svolge a Rio de Janeiro alla fine degli anni Cinquanta, l'epoca in cui Mario Nati operava in quella città. copacabana-addioUna città straordinaria ed un Brasile libero, tra personaggi talmente singolari da far annoverare il libro nella letteratura gay del nostro tempo.
"Il giardino", invece, è una raccolta di racconti che l'autore ha scritto una ventina d'anni fa, perciò hanno il sottotitolo di "racconti di fine secolo". Sono storie concepite e scritte in Scandinavia (Copenaghen, Stoccolma), durante un soggiorno per ilgiardinoconto del Ministero italiano degli affari esteri.
 


Mario Nati
vive a Firenze, dove ha studiato seguendo le lezioni di celebri professori, come Giorgio Pasquali, Bruno Migliorini, Giacomo Devoto, Attilio Momigliano ecc., laureandosi in lettere nel lontano 1948. Dopo un breve periodo di insegnamento nelle superiori italiane, ha soggiornato molti anni all'estero (Brasile, Olanda, Stati Uniti, Danimarca, Svezia), per conto del Ministero degli esteri. Tra il 1970 e il1989 ha diretto l'Istituto italiano di cultura di Copenaghen e quello di Stoccolma svolgendo anche l'attività di addetto culturale nell'ambasciata italiana delle due capitali scandinave. Ha pubblicato saggi storici e letterari nonché molte corrispondenze dall'estero per La Nazione di Firenze e Mattino di Napoli. Sulla sua attività culturale all'estero ha pubblicato un divertente libro intitolato "Professori in feluca".


I prossimi appuntamenti di Queerbook sono disponibili sul sito di FQF.



 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Domenica, 19 Novembre 2017 11:48:44

Esegui Login o registrati




Siamo qui grazie a:
AGISLAB-MI 1
vai



Cerca

This Web Site can be translated to your language:

Iscriviti alla nostra newsletter

 


Save the Children
save-the-children 
Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 
FacebookTwitterLinkedin