In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Fondamentalismi fermi al 1600

 

giordano-bruno
Il sistema binario continua a mietere vittime, nel 1600 toccò a Giordano Bruno, oggi…






16 ottobre 2013 alle ore 11.45
La data sul vostro calendario è errata: oggi è giovedì 17 febbraio 1600.
E dove siamo? In quale piazza?
Siamo tutti a Roma, in piazza Campo de’ Fiori…
Non vi risulta, pensate che io sia impazzita?


No, mi spiace ma questa è la realtà che [aldilà delle teorizzazioni della fisica quantistica, aldilà dell’abolizione delle categorie di Spazio e Tempo ] abbiamo davanti a noi.


Di nuovo su un Social Network (Facebook) quattro fondamentalisti nostrani hanno consumato l’assassinio di Giordano Bruno.


Non gli è servito né il tribunale della Santa Inquisizione né rammentare il “rammarico” espresso da papa Giovanni Paolo II nel 2000 che scrisse: "costituisce oggi per la Chiesa un motivo di profondo rammarico".


La chiesa di Roma quindi è più avanti dei suoi stessi fedeli? Non credo, ma sicuramente è più “intelligente”, pericolosamente intelligente, e più esperta nella mistificazione. Tant’è che il “santo” pontefice ebbe anche modo di precisare, a proposito di Bruno: "il cammino del suo pensiero lo condusse a scelte intellettuali che progressivamente si rivelarono, su alcuni punti decisivi, incompatibili con la dottrina cristiana".


La “dottrina cristiana” che, a quanto si rileva, ancora oggi è incompatibile con il pensiero del filosofo di Nola.


Ma chi stabilisce che “una” dottrina debba prevalere su un’altra? Chi stabilisce, ancora secondo una tesi puramente dualistica, che la “dottrina” del Cattolicesimo è la “verità” e le tesi di Giordano Bruno sono “false”?  E che nel febbraio del 1600 in base a quella verità si poteva ardere vivo una Persona, e che oggi lo si può ancora lapidare virtualmente?


Il sistema è quello della logica binaria che fa funzionare i vostri computer, e voi siete disposti a ridurre la vostra intelligenza, il vostro Diritto soggettivo a questa mera dualità? Giusto/sbagliato, vero/falso, bianco/nero…


Sulla bacheca di un caro amico che ha avuto l’ardire di pubblicare l’immagine che trovate allegata a questa mia nota, si è scatenato l’inferno. Quell’Inferno del quale aveva scritto, in un suo testo teatrale, decenni fa Jean-Paul Sartre, Huis clos (A porte chiuse): “L’inferno sono gli altri”. (CFR in calce a questa Nota)


Ancora oggi scienziati ed archeologi non riescono a stabilire una seppur approssimativa data per l’inizio della storia umana su questo Pianeta Blu, e mentre alcuni ormai parlano di una presenza databile addirittura a circa 250mila anni fa, altri hanno comunque datato la presenza dell’Homo sapiens sapiens già 15-18mila anni fa. Al momento non vi è alcuna certezza né tantomeno alcuna “verità” in merito,


ma…


Ma noi -ogni giorno – da neppure 2000 anni dobbiamo sorbirci i Fondamentalismi di alcuni individui che hanno mistificato la loro dottrina politica spacciandola per religione, hanno cercato in ogni modo di mistificare e stravolgere i testi antichi (ad esempio la Bibbia), cassando e cancellando omnia res fosse in disaccordo al loro disegno strategico di sottomissione delle masse. Ci hanno allevati con principi dualistici e rigide categorie [Buono/Cattivo, Giusto/Sbagliato, Uomo/Donna,  Colpa/Perdono, ecc.], armandoci in opposizione l’un contro l’altro al solo scopo di Dividi et Impera… E noi continuiamo a cadere nel SISTEMICO TRANELLO.


 

Una possibilità ci resta, esile ma potentissima: l’Autodeterminazione, l’atto fondamentale che ognuno di noi può compiere per ristabilire il Diritto soggettivo della persona.


Provate a guardarvi intorno e a riconsiderare quanto accade secondo quest’ottica e tornerete ad avere la mente libera, serena, di nuovo vostra…


Attaccare oggi il pensiero di Giordano Bruno è un non-sense o meglio: è di nuovo un metodo Sistemico per creare muri, frontiere, barricare, per dividere.


Smascherato, il gioco non è neppure tanto raffinato…
Buona giornata,
Flaminia Paolucci Mancinelli

                                            citazione-gb

Per dovere di Cronaca, riporto la parte iniziale del dialogo intercorso, omettendo nomi e cognomi in rispetto alla privacy.
Sulla bacheca del mio amico c’è scritto (a commento della domanda di Giordano Bruno):

R. S.  nn scherzare mai su queste cose caro g. certe domande nn si dovrebbero tanto meno porre

Il mio amico ha risposto: io non credo e nella mia laicita' mi sento libero sulla mia bacheca di porre le domande che credo piu' opportune.

R.S. i credenti e cattolici,che ne e' pieno il mondo, bisogna sempre rispettare,come tu vuoi essere rispettato................ok'?

Al che, il mio amico:  Se ti senti offesa non leggere. E' un problema tuo. La chiesa ci rompe letteralmente invadendo case, scuole e strade imponendo. Quindi nei miei spazi e nel mio agire quotidiano queste sono le domande che andro' a porre. Chiaro?

R.S.  io nn mi sento assolutamente offesa,la mia fede x gesu' e' intoccabile. come tu puoi scrivere cio' che vuoi,anche gli altri possono rispondere...............chiaro'''?

B.D.   R.S. io sono come te condivido tutto nella VITA per me la SANTISSIMA TRINITA' è il mio VANGELO

 

 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Domenica, 19 Novembre 2017 11:43:34

Esegui Login o registrati




Siamo qui grazie a:
AGISLAB-MI 1
vai



Cerca

This Web Site can be translated to your language:

Iscriviti alla nostra newsletter

 


Save the Children
save-the-children 
Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 
FacebookTwitterLinkedin